ghirlanda

"Non si vede bene che col cuore, l'essenziale e' invisibile agli occhi"
Antoine de Saint-Exupery

giovedì 10 settembre 2015

Come intreccio l' Ulivo

Creare una ghirlanda di ulivo è davvero semplice, i rami di ulivo sono molto resistenti come materiale e si possono tagliare in qualsiasi periodo, la parte della pianta che si usa sono i Polloni, ossia i rami che crescono alla base dell'albero. I rami, una volta tagliati vanno ripuliti dalle foglie e dai piccoli germogli e... si può gia cominciare ad intrecciare!!






    



 Più fastidioso è il primo giro, tende a deformarsi, ma fatto quello poi gli attorcigli intorno gli altri, e tutto diventa semplice, io fermo il primo giro con dei fili di ferro o con della raffia, spago .. Tutto quello che mi capita sotto mano, e che o nascondo sotto gli altri giri, o rimuovo dopo ...







L'ulivo oltre che resistente e'molto elastico, possiamo quindi piegarlo molto, dando la forma che ci piace! 
Aggiungo dei rami dove ho legato e continuo ad intrecciare fino a quando la corona non sembra abbastanza piena. I nuovi rami gli aggiungo sempre in un'angolo incastrandoli, in modo che torcendoli non si srotolino. 



Finito il ramo lo incastro infilandolo in una fessura tra gli intrecci.


 La ghirlanda è pronta, ora deve solo seccare un po!! 






8 commenti: